Serenata alla sposa Serenata alla sposa

Idee per organizzare una serenata alla sposa

Una serenata alla sposa o “serenata per matrimonio”, non è altro che una serenata prima del matrimonio.

Per la precisione, si tratta di una sorpresa che si fa alla propria partner la sera prima del matrimonio e questa sorta di tradizione è molto diffusa nelle regioni italiane del Sud. Tra queste, soprattutto la Campania, ma anche la Calabria e la Puglia. Non manca però anche la regione centrale del Lazio. In più la serenata sposa è davvero molto antica, perché le sue origini risalgono addirittura all’epoca medievale. Ci sono tante idee e consigli che si possono seguire per rendere le serenate per matrimoni davvero speciali e per stupire la futura sposa con una magnifica sorpresa.


Serenata alla sposa: ecco di che cosa si tratta esattamente e quali sono le caratteristiche principali di questa tradizionale sorpresa prematrimoniale

La serenata alla sposa è una tradizionale sorpresa che consiste in una serenata prima delle nozze dedicata alla futura moglie. Di solito, questa tradizione si svolge al Sud, ma è anche vero che non mancano coppie del centro o del Nord Italia che desiderano svolgerla. La serenata per la sposa è quindi una dedica e si svolge in questo modo: il futuro sposo chiama una band, che può essere rappresentata da un gruppo di musicisti professionisti o anche di amici e si mette a cantare una canzone da dedicare alla propria fidanzata e futura moglie. In alternativa, può anche scegliere di far cantare un professionista al suo posto, e tanti uomini riescono a chiamare un cantante neomelodico che magari la partner conosce e adora, oppure un cantante famoso. Per far sì che la serenata venga ascoltata dalla fidanzata, di solito si svolge sotto il balcone. È tradizione che la sposa si affacci e che veda poi l’esibizione del gruppo musicale, mentre ascolta la canzone dal balcone. Per organizzare serenate per matrimonio originale, ci sono tante idee e consigli che si possono seguire.


Serenata per la sposa: le origini e tanti spunti per una serenata matrimonio perfetta

La serenata prematrimoniale ha origini molto antiche, perché sembrerebbe che risalga addirittura all’epoca medievale. Si tratta di un’usanza collegata soprattutto alla cultura popolare e a quanto apre si sarebbe diffusa nelle regioni del Sud soprattutto durante il secondo dopoguerra. L’usanza più comune infatti era quella di riunirsi a casa della sposa la sera prima del matrimonio, ma poi tale abitudine è stata modificata con canti e balli, per arrivare poi alla classica sorpresa che lo sposo fa alla compagna, prima delle nozze.

Per quanto riguarda poi le idee per organizzare una serenata alla sposa, l’ideale sarebbe seguire la tradizione. Per questo, la prima cosa da fare è pensare a quale tipo di gruppo o canzone possa piacere a lei e di conseguenza contattare dei professionisti o dei musicisti, per organizzare il tutto. Nelle regioni del Sud di solito le canzoni che si scelgono sono quelle in dialetto, ma non sempre, anche perché la scelta dipende pure dai gusti della compagna.

Per farsi aiutare, un buon consiglio può essere quello di chiamare degli amici, ma se non si ha idea di dove cominciare, si può anche chiedere consiglio a dei professionisti. Sicuramente chi si occupa proprio di organizzare eventi del genere, saprà consigliare al meglio quale sia il repertorio di brani adeguato a una sorpresa simile.

Per raggiungere la perfezione però si deve anche pensare ad altri dettagli importanti, che non hanno solo a che vedere con il tipo di canzone: si deve infatti sia scegliere se cantare di persona oppure no, sia pensare ai vicini.

Per quanto riguarda il primo punto, può essere una buona idea il fatto di cantare in prima persona, se però si ha una bella voce. Essere del tutto stonati e andare avanti per tanto tempo a cantare, potrebbe infatti essere sconsigliato perché potrebbe infastidire i vicini. Questi ultimi sono un altro fattore molto importante da prendere in considerazione, perché l’ideale sarebbe avvisarli di quello che si ha intenzione di fare, soprattutto se l’orario scelto è dopo cena. In più attenzione anche al controllo del volume, nonché alla preparazione. Occorre infatti chiedersi quanto spazio occuperò la band, quanto tempo ci vorrà per l’allestimento del posto e non solo. Sarebbe anche consigliato assicurarsi che la sposa sia realmente in casa ed è per questo che per organizzare una sorpresa speciale, si dovrà poi parlare anche con amici in comune. Si deve poi fare attenzione anche al tipo di suono, al tipo di amplificatori, alle prove che andrebbero svolte in un luogo diverso, senza che la sposa rischi di scoprire la sorpresa.

Ci sono poi dei casi particolari, perché alcune tradizioni particolari e sempre tipiche delle regioni del Sud richiedono anche di coinvolgere i vicini, alla fine della serenata. Tale coinvolgimento spesso viene effettuato tramite un rinfresco oppure anche con brindisi, canti e balli tutti insieme. In alcune situazioni si opta proprio per vere feste di quartiere, ma non sempre. La serenata alla sposa è una tradizione che sta diventando sempre più comune, anche perché negli ultimi anni tantissime coppie hanno cominciato a condividere sui social le serenate di matrimoni e l’usanza si è diffusa ancora di più. Ci sono poi idee ancora più particolari, come quella di organizzare serenata direttamente durante il ricevimento delle nozze e per questo, è possibile accordarsi direttamente con il ristorante per matrimoni, per fare una sorpresa alla propria moglie. In più si può sempre puntare su forme di intrattenimento particolare, come la collaborazione con gruppi musicali o anche band, nonché cantanti che possono stupire la sposa. Insomma, le idee a cui si può ricorrere sono tante e tra i maggiori consigli vi è quello di organizzarsi con largo anticipo, in modo da curare tutti i dettagli, ma non solo. È doveroso infatti anche organizzare bene lo spazio a disposizione, avvisare i vicini e scegliere un orario che non darà fastidio agli altri, facendo attenzione anche alla durata della serenata e in più pure al volume. Gli spunti sono numerosi ed è importante scegliere quello che potrà stupire di più la propria compagna.

Letto 36 volte

Erard Ristorante

Contrada Busche, 2
60036 Montecarotto (AN)
Tel. e Fax +39 0731 705042
Whatsapp +39 342 7703990
info@erard.it
APERTURE E ORARIO
Lunedì chiuso
Martedì, Mercoledì, Giovedì
aperto a pranzo 12.30 - 14.00
Venerdì, Sabato
12.30 - 14.00
|| 20.00 - 22.00
Domenica aperto a pranzo 12.30 - 14.00
Iscriviti alla newsletter per rimanere informato sulle nostre iniziative: le degustazioni di vino, le serate esclusive e molte altre piacevoli sorprese per te. C’è sempre un evento che ti aspetta.
Privacy e Termini di Utilizzo
Matrimonio.comErard è partner di Matrimonio.com